please wait, site is loading

A spasso con Shaddy

Back

A spasso con Shaddy

La street photography spesso compagna in solitudine di meditazione, pensieri ed osservazione.
Amica di lunghi viaggi tra urbe e sogno lungo il tragitto che collega la strada alla mente.
E’ così che mi ritrovo di frequente isolato a galleggiare tra il vero ed il falso, tra il giusto e lo sbagliato alla ricerca della vita, quella vera: la vita di strada.
E’ un bisogno mentale di cui non posso fare a meno, quello di estraniarmi da ogni contesto per dare spazio a ciò che vedo.
Osservo con cura ogni cosa che ho accanto fino ad arrivare sotto agli occhi, all’altezza dei piedi, proprio dove l’uomo entra in contatto con l’amico asfalto.
Ed è li che avviene qualcosa di speciale: nelle giornate più serene scorgo un aspetto unico, la cosa più vicina che ho, è attacata a me ed ha forme e tonalità ogni volta nuove.
Si chiama ombra e non se ne andrà mai, almeno fino al giorno in cui il sole non incontrerà più il mio ostacolo.
Ma questa è un altra storia, che forse, non vivrò mai.

Non posso far altro che portarla con me in questo strano percorso lasciandomi accompagnare ogni giorno dai suoi toni, colori ed emozioni.

——————————————————————————————-

Walking with Shaddy

Street photography often associates in solitude with meditation, thoughts and observation.
A friend of long travels between dreams and dreams along the road that connects the road to the mind.
That’s how I often find myself floating between true and false, the right and the wrong looking for life, the true one: the way life is.
It is a mental need that I can not help but to escape from every context to give space to what I see.
I look closely at everything I have next to my eyes, up to the feet, just where the man gets in touch with his asphalt friend.
And what is happening is something: on the most serene days I see a unique aspect, the closest thing I have to, is attached to me and has shapes and shades every time new.
It’s called shadow and it will not go away, at least until the day when the sun will no longer meet my obstacle.
But this is another story, which maybe I will never live.

I can only do it with me in this strange journey, letting me accompany every day of her tones, colors and emotions.